Pubblicato il

Truffe on line: tre denunce della Polizia di Tarquinia

Truffe on line: tre denunce della Polizia di Tarquinia

TARQUINIA – Giro di truffe on-line scoperto dagli agenti del Commissariato di Polizia di Tarquinia. Sono stati denunciati per truffa in concorso un uomo di 35 anni e due donne di 30 e 50 anni, tutti della provincia di Crotone.

I tre avevano inserito sul web un annuncio per la vendita di attrezzi agricoli, smartphone e apparecchi elettronici attirando clienti con offerte particolarmente convenienti, fornendo caselle di posta elettronica e numeri di cellulari da utilizzare per le trattative. Ma la merce venduta non veniva mai recapitata all’acquirente. Uno di questi, dopo aver effettuato il pagamento di una somma di 570 euro da versare su una carta PostPay per l’acquisto di un attrezzo agricolo, ha sporto denuncia.

Gli agenti, coordinati dal vicequestore Gina Cordella, attraverso l’attività di analisi dei dati della carta PostePay sulla quale veniva accreditato il denaro per il pagamento, e dei dati riferiti ai telefoni cellulari utilizzati per contattare la vittima, sono riusciti a identificare i truffatori, esperti in questo tipo di reati. La banda ha infatti collezionato nel corso del tempo numerose denunce in tutta Italia.

La vicenda dimostra come, in alcuni casi, dietro offerte on-line particolarmente vantaggiose, si celano organizzazioni che, approfittando della buona fede altrui, dopo aver truffato i clienti divengono poi irreperibili

ULTIME NEWS