Pubblicato il

Pulizia dell’Antica Pyrgi: trovata una piattaforma in metallo

Pulizia dell’Antica Pyrgi: trovata una piattaforma in metallo

I volontari chiedono spiegazioni

S. MARINELLA – Più di cinquanta volontari delle associazioni Lipu di Civitavecchia, Uni Lazio, Legambiente e del Comitato “2 ottobre”, insieme a singoli cittadini, si sono incontrati sabato nel cortile del castello di Santa Severa, per procedere alla pulizia del sito dell’istituendo Monumento Naturale “Antica Pyrgi”. Grazie alla recente opera di ripulitura operata dall’Uni Lazio, la quantità di plastica rinvenuta nella spiaggia è stata abbastanza limitata. «Purtroppo – dicono i volontari – fin dal cancello, aperto per l’occasione dalla Soprintendenza, si sono uditi i numerosi spari dei cacciatori, malgrado l’attività venatoria in prossimità della Riserva Naturale di Macchiatonda sia vietata. L’istituzione del Monumento Naturale potrebbe interrompere definitivamente la caccia nel sito di Pyrgi. Tra gli scavi dell’area archeologia dei templi A e B, ridotta ad un pantano, è stata rinvenuta una piattaforma in metallo di recente costruzione, sorretta da una impalcatura in ferro, che l’addetto della Soprintendenza non ha saputo spiegarne la presenza. Chiediamo a chi di dovere di verificare se la struttura sia stata autorizzata, da chi e a quale scopo. Dispiace invece la mancata presenza dei rappresentanti dell’amministrazione».

ULTIME NEWS