Pubblicato il

Maxi furto al Museo di Verona: rubate 17 opere, 11 capolavori

«Sono state rubate 17 opere tra le quali 11 capolavori». Lo ha detto all’Adnkronos Paola Marini, la direttrice dei Musei Civici di Verona a proposito della rapina al Museo Civico di Castelvecchio. Ieri sera, infatti, «nell’orario di chiusura del Museo, tra le 19,30 e le 20», tre uomini armati e a volto coperto sono entrati e hanno rubato importantissimi dipinti di Pisanello, Mantegna, Tintoretto, Rubens, Bellini, De Jode, Caroto e Benini. Tra questi, 11 capolavori della storia dell’arte. «Un furto su commissione, miratissimo. Non può essere diversamente, viste le modalità. Hanno rubato 17 opere, di cui 11 di grande valore: Mantegna, Tintoretto, dei Pisanello ma anche Rubens. Qualcuno gli ha detto esattamente cosa prendere e visto che si tratta di opere molto conosciute, immagino che finiranno in qualche collezione privata». Così il sindaco di Verona, Flavio Tosi all’Adnkronos sul colpo grosso messo a segno. «Sono dei professionisti veri, hanno agito nell’unico momento in cui potevano farlo – racconta Tosi – verso le 19.30 quando il Museo stava per chiudere e gli allarmi non erano ancora attivi. Hanno trovato la guardia giurata e la custode nell’ingresso mentre si accingevano a fare il solito giro prima della chiusura. Li hanno immobilizzati, poi si sono trascinati dietro la guardia giurata nel tour delle sale per staccare le opere. Hanno agito in maniera mirata, andavano a colpo sicuro, sala per sala sapendo cosa prelevare. Al custode sono parsi stranieri, per qualche parola che si sono lasciati sfuggire anche se tra loro non hanno mai parlato. Alcune opere le hanno scorniciate, altre no, poi le hanno portate via utilizzando la macchina della guardia giurata. Ho saputo la notizia verso mezzanotte dalla dirigente del Museo, la dottoressa Marini e all’una di notte ero lì. Ora si sta cercando con le immagini delle sale di ieri e delle telecamere della zona di ricostruire quello che è avvenuto nei gironi precedenti». (Adnkronos)

ULTIME NEWS