Pubblicato il

Migliorano le condizioni di Leoni

Migliorano le condizioni di Leoni

Il responsabile della sicurezza della Rct, vittima di un incidente al terminal crociere, sarebbe fuori pericolo di vita e gli esami di ieri sera avrebbero escluso la necessità di un intervento chirurgico per eventuali emorragie interne

CIVITAVECCHIA – Migliorano le condizioni di Pietro Leoni, responsabile della sicurezza della Roma Cruise Terminal, rimasto vittima nel pomeriggio di ieri di un grave incidente al terminal crociere. Durante la notte, infatti, pare che i medici abbiano escluso la necessità di dover intervenire chirurgicamente per scongiurare il rischio di emorragie interne e l’uomo sarebbe dunque fuori pericolo di vita. Leoni è ancora sotto osservazione al Gemelli dove i sanitari proseguono gli accertamenti per verificare l’entità dei traumi provocati dal gabbiotto che rovesciandosi dal muletto su cui stava per essere caricato ha ferito il Pfso all’altezza di addome e torace.

Gli esami di ieri sera, come si diceva, hanno comunque restituito un quadro clinico molto meno preoccupante di quello apparso in un primo momento, quando Leoni dal San Paolo era stato trasportato con l’eliambulanza in codice rosso al policlinico romano.

Sull’accaduto è stata aperta un’indagine. (SEGUE)

ULTIME NEWS