Pubblicato il

Ancona, arrestati tre siriani con passaporti fals

Tre siriani, che avevano passaporti falsi, sono stati arrestati dalla Polfer di Ancona. I tre stranieri, nell’ambito dei controlli intensificati per l’allerta terrorismo, sono stati sottoposti a un controllo nella stazione di Ancona. Gli agenti della Polfer, vedendo i passaporti, si sono subito insospettiti e hanno portato i tre negli uffici della polizia per fare ulteriori accertamenti. Verifiche da cui è emerso che, effettivamente, i documenti erano falsi. Sono stati poi, come ricostruisce la Polfer, i tre stranieri, siriani, ad ammettere che i passaporti erano falsi e che li avevano acquistati in Turchia per una somma totale di circa 1000 euro. Dagli accertamenti della Polfer, sembra che i tre si siano introdotti illegalmente in Italia attraversando la frontiera marittima di Bari, nascosti in un container. I tre sono stati arrestati e sono stati, con rito direttissimo, condannati a un anno di reclusione con il patteggiamento. Sono in corso le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale. Nelle ultime due settimane la Polfer di Ancona, nel corso dei controlli, ha arrestato complessivamente 4 persone, denunciato il responsabile di un aggressione ad un capo treno, colto in flagranza e denunciato un uomo che poneva ostacoli sui binari, rintracciato un minore e segnalato alcuni utilizzatori di sostanze stupefacenti.

ULTIME NEWS