Pubblicato il

Scuolambiente sempre in prima linea

Obiettivo dell’associazione è difendere e tutelare il patrimonio artistico e naturalistico. Maria Beatrice Cantieri invita ragazze e ragazzi a collaborare

Obiettivo dell’associazione è difendere e tutelare il patrimonio artistico e naturalistico. Maria Beatrice Cantieri invita ragazze e ragazzi a collaborare

SANTA MARINELLA – «Difendere e tutelare il patrimonio artistico e naturalistico è un dovere di tutti i cittadini, oltre che delle istituzioni». A dirlo è la presidentessa di Scuolambiente. «Come associazione di volontariato – prosegue Maria Beatrice Cantieri – continueremo ad impegnarci affinché i giovani assumano un atteggiamento responsabile verso quello che il territorio e la natura ci offre. Un’intensa attività, possibile grazie alla collaborazione di tante persone, Enti ed Istituzioni, che con spirito di volontà e desiderio di mettersi a disposizione della collettività. Un gruppo molto attivo, ma che ovviamente auspico possa ampliarsi sempre di più. Chiunque volesse offrire un pizzico del proprio tempo e delle proprie capacità, può contattarci al numero 327.3163503». Con queste parole, Maria Beatrice Cantieri che quest’anno compie i suoi primi 25 anni di attività, invita ragazze e ragazzi, esperti e professionisti del territorio a collaborare con l’associazione nelle attività didattiche proposte ogni anno. «In tanti anni di attività – prosegue la presidentessa – abbiamo instaurato una lunga e proficua collaborazione con gli istituti scolastici di tutto il territorio e di ogni grado. Tra i numerosi progetti avviati, tra i più importanti, sono quelli legati al castello di S. Severa, una gemma preziosa del litorale da conoscere, amare e tutelare. Lezioni teoriche svolte nelle classi e lezioni svolte all’aperto in questi due veri e propri capolavori del nostro territorio, che ogni anno appassionano ed entusiasmano tantissimi bambini di tutte le età». «Per quanto riguarda il castello di Santa Severa – conclude Maria Beatrice Cantieri – quest’anno, con l’apertura straordinaria al pubblico del maniero, insieme ad altre associazioni del territorio, grazie anche al prezioso supporto organizzativo ed artistico del nostro Forum Giovani, abbiamo organizzato numerosi week end culturali all’interno del Castello, con visite guidate ed iniziative culturali, presentazioni di libri e musica di qualità. Iniziative che, numeri e presenze alla mano, confermano quanta sia l’attenzione e l’interesse del pubblico per il nostro litorale».

ULTIME NEWS