Pubblicato il

L'isola ecologica itinerante fa tappa a San Liborio

L'isola ecologica itinerante fa tappa a San Liborio

CIVITAVECCHIA – Continua l’iniziativa delle Isole ecologiche itineranti, voluta dall’amministrazione pentastellata per salvaguardare l’ambiente e venire incontro a tutti i cittadini in modo da contrastare anche il fenomeno dell’inciviltà e dell’abbandono di rifiuti nella città e nelle zone limitrofe.  Siamo al terzo appuntamento con le Isole ecologiche che nelle precedenti tappe del piazzare della caserma Stegher e del parcheggio del tribunale, hanno riscontrato una buona partecipazione cittadina.

Questa volta l’appuntamento per l’iniziativa è fissato ai campi da calcetto di via Labat, sabato e domenica. I cittadini potranno usufruire di questa possibilità gratuitamente e potranno conferire tutti i materiali ingombranti quali mobili, elettrodomestici, materassi ed altro contribuendo così nel loro piccolo alla cura della città. Sono esclusi materiali laterizi quali calcinacci e sanitari.

Sabato e domenica, dalle 8 fino alle 13 sarà possibile recarsi nei pressi dei campi di calcetto in via Labat, a San Liborio  ed approfittare dell’iniziativa gratuita dell’Amministrazione comunale.  I prossimi appuntamenti previsti sono per sabato 12 e domenica 13 dicembre, presso il quartiere di Campo dell’oro, presso largo Martiri di via Fani. Mentre sabato 2 e domenica 3 gennaio, l’isola ecologica si sposterà presso il quartiere di San Gordiano, di fronte al campo da calcio tra via dei Platani e via Bianconi. Il Comune ricorda di approfittare dell’iniziativa per consegnare tutti i rifiuti ingombranti e soprattutto, anche nel resto dell’anno, di non lasciare i rifiuti in mezzo alla città ma di utilizzare l’Isola ecologica comunale sempre attiva, dal lunedì al venerdì, dalle ore 7 alle 16 ed il sabato dalle 7 alle 12.

«Mi sono personalmente mosso in collaborazione con l’assessore Manuedda e i vari uffici preposti – così commentava l’inizio dell’iniziativa a settembre l’incaricato al controllo del decoro urbano Ruggero Cosimi – per far tornare in città le isole ecologiche itineranti, iniziativa che in passato era stata molto apprezzata dai cittadini. Grazie alla buona volontà di tutte le parti in causa siamo riusciti a stilare un fitto calendario, ora ci auguriamo che la cittadinanza risponda presente» e sembra che le Isole ecologiche non stiano deludendo le aspettative permettendo così a chiunque di contribuire al decoro della città.

ULTIME NEWS