Pubblicato il

Tolfa, il consiglio approva all’unanimità una mozione a supporto di Keywan Karimi

Tolfa, il consiglio approva  all’unanimità una mozione  a supporto di Keywan Karimi

 Il regista iraniano premiato al Tolfa Short Film Festival condannato a 6 anni e frustate

TOLFA – Nel Comune di Tolfa il consiglio comunale ha approvato all’unanimità una mozione umanitaria a supporto di Keywan Karimi, il regista iraniano, già premiato al Tolfa Short Film Festival, che è stato condannato a 6 anni e 223 frustate. «Il nostro consiglio comunale ha preso coscienza del triste e preoccupante caso del documentarista curdo iraniano Keywan Karimi, accusato di insulto alle santità religiose e propaganda contro il sistema, condannato lo scorso 13 ottobre, dalla Corte Islamica Rivoluzionaria di Teheran, in primo grado, a 6 anni di carcere e 223 frustate». La mozione è stata proposta dall’assessore alla Cultura, Cristiano Dionisi. «Karimi – spiega l’assessore Dionisi – è stato condannato per l’ultimo suo lavoro “Writing On City” di cui è stato diffuso soltanto il trailer. Conosciamo Karimi perche’ ha partecipato a due edizioni del Tolfa Tolfa Short Film Festival e nel 2012 proprio nel nostro festival ha ricevuto la Menzione Speciale della Giuria». L’assise di Tolfa si è unita alla mobilitazione internazionale per il giovane regista, mobilitazione che ha coinvolto già il Parlamento Italiano e quello Europeo. Durante il dibattito tra i consiglieri durante l’assise è emersa la volontà di trasmettere la mozione a vari livelli istituzionali per contribuire alla pressione mediatica. Ora gli amministratori chiederanno ai consigli comunali del comprensorio di deliberare nella stessa direzione. (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS