Pubblicato il

I team del Dlf sfiorano l’en plein

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Altra gara ricca di recriminazioni quella giocata domenica nell’impianto di Viale Baccelli tra gli Allievi Regionali ‘99 guidati dal mister Lorenzini, e la capolista Grifone Monteverde. La sconfitta per 3 a 2 relega i biancoverdi nelle posizioni di coda in piena bagarre salvezza.
Nei primi 25 minuti, i civitavecchiesi sono padroni del campo e creano almeno tre buone occasioni per portarsi in vantaggio, la prima al 9’ con Pizzuti che sugli sviluppi di un calcio d’angolo, svetta più in alto di tutti, ma la sfera lambisce il palo alla sinistra dell’estremo ospite. Quindi in rapida successione era prima Lucci poi Pacifico ad avere buoni palloni nell’area di rigore, ma i due attaccanti non avevano in guizzo giusto per infilare la porta romana. Al 26’ del primo tempo la svolta della gara, i romani su una veloce azione sviluppatasi sulla sinistra, riuscivano a trovare il varco giusto e beffavano l’incolpevole Caputo da distanza ravvicinata. Poi prima della fine del primo tempo il Grifone di Monteverde realizza altre due reti. Nella ripresa un po’ di orgoglio e la voglia di rientrare in gara portavano alle marcature di Rasi che con una doppietta  al 15’ e al 40’ rendeva meno amara l’ennesima sconfitta per una formazione che sembra avere smarrito la giusta strada.
Per il Dlf: Caputo (Bergantini), Pizzuti, Fernades, Mastropietro (Marconi), Ferro (Birra), Greco, Rasi, De Felici, Lucci (La Rosa), Pacifico (Feuli), Becher (Piccinni).
Non sbagliano un colpo i ragazzi di Mister Colapietro, il successo sul Fregene permette al Dlf Civitavecchia di mantenere la testa del campionato regionale Allievi regionali fascia B. Entrato in campo con la concentrazione delle grandi occasioni, l’undici biancoverde non ha consentito al Fregene di entrare mai in partita, tanto che l’estremo difensore biancoverde non è stato quasi mai chiamato in causa. Pronti via e al 1’ minuto Dlf già vicino al gol con De Luca che da buona posizione calcia alto. Nel minuto successivo arriva il vantaggio con una veloce serie di triangolazioni tra Pranzetti e De Luca, con quest’ultimo che rifinisce per Pranzetti che realizza di testa. Al 7’ e al 34’ assistiamo a due capolavori balistici di Baffetti con due punizioni pennellate all’incrocio dei pali, dove il portiere ospite non può arrivare. Il Dlf chiude gli aeroportuali nella propria metà campo che affondano sotto le bordate dielleffine. Al 12’ Magi mette il proprio nome nello score.
I biancoverdi chiudono virtualmente la gara già nella prima frazione di gioco, per poi dilagare nella ripresa con le doppiette di Pranzetti, Baffetti Gabriele, De Luca e Baffetti Leonardo e le reti di He e Cagnetta, per il risultato finale di 11 a 0. 
La gara giocata ad altissimi livello dai biancoverdi, ha sottolineato un grande organico e un evidente spirito di squadra. Molto soddisfatto mister Colapietro che elogia i suoi soprattutto per essere sempre rimasti in partita nonostante alla fine del primo tempo la stessa era già stata archiviata.
Per il Dlf: Priori, He, Feuli, Altomonte (Baffetti L.), Birra, Caravani (Capretti), Magi, Baffetti G. (Nocchia), Pranzetti (Loi), Patrascu, De Luca (Cagnetta). A Disp.: Lava, Bouzidi.
Impresa memorabile quella del team dei Giovanissimi Elite, guidati da Simone Onorati.
I biancoverdi riescono ad espugnare il green di una delle favorite alla vittoria finale, la Nuova Tor Tre Teste, con il risultato di 1-0. Merito del gruppo ben organizzato dal mister che, nonostante il blasone dell’avversario, ha messo in seria difficoltà i locali: ne sono testimonianza i due legni colpiti al 22’ da Veronesi su punizione e da Cagnetta sulla ribattuta. Altra occasione, prima del vantaggio, con Belloni ben lanciato che accarezza il palo con un potente diagonale. Al 35’ arriva il meritato vantaggio dielleffino per opera di un redivivo Cagnetta, elevato a eroe della giornata, che sfrutta un erroraccio del portiere capitolino, per depositare in rete.
Nella ripresa i biancoverdi abbassano intelligentemente i ritmi di gioco limitando così i rischi, anzi ancora Veronesi colpisce un altro legno. Poi quando c’è da soffrire, per gli assalti alla baionetta dei rossoblu: i biancoverdi si compattano e ribattono colpo su colpo, così prima Fracassa nega il pari a Bravin poi a Marianelli, poi quando battuto, ci pensa Bellumori a salvare sulla riga.
È una vittoria che crea principalmente morale in un gruppo che riesce a trarre insegnamento dalle sconfitte e a caricarsi dopo importanti vittorie.
Per il Dlf: Fracassa, Tomaselli (Biferali F.),  Veronesi, Bellumori, Venuto, De Martino, Belloni (D’Ascanio), Cagnetta (Luciani), Conti (Converso), Biferali L. (Arilli). A disp.: Montani, Cuomo.
Si tinge di biancoverde il derby dei Giovanissimi Elite B 2002. La formazione biancoverde guidata da mister Supino liquida il Ladispoli con un sofferto 1 a 0. Sul terreno casalingo i dielleffini riescono a portare a conquistare i tre punti nonostante una prova non molto esaltante per entrambe le formazioni. Il match è sempre rimasto in bilico fino al 31’ della ripresa, quando i biancoverdi decidono di manovrare con palla a terra ed è Muneroni che innesca l’invenzione personale di Luciani che, palla al piede, s’invola per oltre 35 metri, dribblando tre avversari che incontra sul suo cammino e trafiggendo il portiere ospite con un perfetto diagonale.
«Come tutti i derby – commenta mister Supino – la partita presentava delle difficoltà che i ragazzi hanno cercato di gestire non senza qualche difficoltà. Anche in questi frangenti, mettere tre punti nel carniere è prova di grande carattere».
Per il Dlf: Santu, Marini, Riccio, Pietrobattista (Palumbo), Sistilli, Moracci, Masotti (Muneroni), Cuomo, Luciani, Di Domenico (Crescentini), Santocono. A disp.: Iovino, Cibelli. Cagnetta, Brizi.

ULTIME NEWS