Pubblicato il

Migranti, Unicef: «185 bambini morti nel Mar Egeo nel 2015»

Sono 185 i bambini morti nei naufragi dei barconi di migranti nel Mar Egeo, tra Grecia e Turchia, nel 2015. Lo ha detto la portavoce dell’Unicef, Sarah Crowe, all’agenzia turca Anadolu. «Nel Mar Egeo – ha detto la portavoce – circa il 30% dei morti di quest’anno sono bambini. Si tratta di 185 bambini su un totale di 590 decessi». Manca invece un dato sui bambini relativo a tutto il Mediterraneo, «perché i dati sull’età di chi muore scarseggiano nel Mediterraneo centrale», ha spiegato Crowe. «In generale – ha aggiunto – molte più persone sono morte nel Mediterraneo centrale: sono 2.890 finora», quindi l’81% di tutte le morti nel Mediterraneo. «Non sappiamo però – ha proseguito Crowe – quante di queste siano bambini, ma è possibile che la percentuale sia più bassa che nel Mediterraneo orientale, perché in quello centrale viaggiano meno bambini».

ULTIME NEWS