Pubblicato il

Ricorrenti i nomi delle ditte invitate

NUOVO CAMPO SPORTIVO. Si indaga sugli affidamenti

NUOVO CAMPO SPORTIVO. Si indaga sugli affidamenti

LADISPOLI – Emergono ulteriori dettagli in merito all’affidamento degli appalti per la realizzazione del campo sportivo. Nel dettagliato esposto presentato in procura si fa notare che le ditte inviate nei cinque stralci di gara sono ricorrenti, contravvenendo al principio di rotazione. Aziende che si sono aggiudicate uno stralcio compaiono anche come invitate in altri stralci.

Ma l’anomalia più evidente riguarda i legami che hanno tra loro le società, che metterebbero in dubbio una reale concorrenza tra le ditte invitate. Risulta infatti che tre di queste avrebbero soci con legami di parentela di primo grado. Non solo, le sedi legali ed operative di alcune società risulterebbero essere le residenze dei soci delle altre. Nello specifico la Vuesse Costruzioni avrebbe sede legale presso lo stesso indirizzo dell’amministratrice della Laxio Immobiliare. La Labi Costruzioni avrebbe sede operativa/logistica allo stesso indirizzo dell’amministratrice della Laxio Immobiliare.

Inoltre la sede legale della Labi Costrizioni ricadrebbe allo stesso indirizzo di residenza delle amministratrici della Vuesse Costruzioni. C’è inoltre un altro gruppo di società che ha nomi ricorrenti della compagine sociale. Le aziende Impregetal, Giulia Appalti, Sabina appalti ed ATLAS/ Centro racc. Colleferro avrebbero amministratori in comune e legati anch’essi da rapporti di parentela diretti.

Ma anche sulla tempistica della gara non sarebbero stati rispettati i tempi di pubblicazione degli atti. Il primo stralcio sarebbe stato aggiudicato addirittura prima della pubblicazione della determina dirigenziale di approvazione del progetto esecutivo. Le ditte inoltre sarebbero state invitate ancora prima che fosse resa pubblica l’approvazione del progetto. In sostanza sull’albo pretorio comunale sarebbe comparso tutto nel giro di poche ore: atti di gara ed aggiudicazioni.

ULTIME NEWS