Pubblicato il

Ciarrapico condannato a 5 anni

ROMA- Crac della società e distrazione dei fondi pubblici.  La bancarotta della società e una sentenza molto pesante per Giuseppe Ciarrapico, l’ex senatore del Pdl e d editore di due giornali CiociariaOggi e LatinaOggi. Il pm: «Ha ingannato i soci e il pubblico per conseguire un ingiusto profitto. Cinque anni di reclusione.  E’ la condanna stabilita per Giuseppe Ciarrapico dai giudici dell’ottava sezione penale del tribunale di Roma, in relazione alla  bancarotta della società «Editoriale Ciociaria Oggi». Secondo la ricostruzione del pubblico ministero, Francesco D’Olio, Ciarrapico avrebbe utilizzato le casse dell’azienda con «l’intenzione di ingannare i soci e il pubblico» e per «conseguire un ingiusto profitto». 
In passato la Guardia di Finanza sequestrò beni e proprietà per un valore di 2,5 milioni di euro. Si tratta di denaro che stava per essere erogato alle attività del gruppo Ciarrapico.  Nel medesimo procedimento sono stati condannati anche quattro persone coinvolte nel crac della «Eco». 

ULTIME NEWS