Pubblicato il

Agraria Tarquinia: varata la giunta

Agraria Tarquinia: varata la giunta

 Dopo due mesi di trattative pronta la squadra del presidente Alberto Blasi. Nell’esecutivo Francesco Montesi, Roberta Esposito e Giuseppe Scomparin. Fuori la Ciuferri

TARQUINIA – Più moderati e niente Pd, eccetto il presidente. Dopo due mesi di tira e molla alla fine è stata varata la nuova giunta del presidente dell’Università Agraria di Tarquinia Alberto Blasi.

L’esecutivo sarà composto da Francesco Montesi (Moderati e Riformisti), agricoltore e già consigliere nella passata legislatura, nominato vicepresidente, che avrà le deleghe alla Concessione quote, lotti, orti e concessioni terriere in genere; Roberta Esposito (Moderati e Riformisti), lavoratrice dipendente alla prima esperienza politico-amministrativa, che seguirà i rapporti con la Soprintendenza e curerà le Aree archeologiche e gli eventi culturali; Giuseppe Scomparin (Lista Civica Impegno Sociale), geometra, libero professionista, anche lui alla prima esperienza politico-amministrativa, che avrà competenza per l’Ambiente, il Demanio forestale, il servizio tecnico, l’antincendio e le pinete.

Ha quindi prevalso la linea forte dei Moderati e riformisti, a discapito del Pd che non vede sedere in giunta Patrizia Ciuferri, la giovane democratica, pupilla dell’assessore comunale Anselmo Ranucci, più votata di tutta la tornata elettorale. Il presidente Blasi si riserva di «concedere deleghe specifiche e di minor peso ai vari consiglieri di maggioranza, per una gestione collegiale dell’Università Agraria».

Il consiglio di amministrazione dell’Agraria è convocato per martedì 22 dicembre alle 21, presso la sala consiliare del palazzo comunale, con un solo punto ordine del giorno: ‘‘L’elezione del presidente del consiglio’’. (a.r.)

ULTIME NEWS