Pubblicato il

Rifiuti: ad Hcs la gestione temporanea della stazione di trasferenza

Rifiuti: ad Hcs la gestione temporanea della stazione di trasferenza

CIVITAVECCHIA – Sarà Hcs ad occuparsi della gestione della stazione di trasferenza ‘‘temporanea’’ dei rifiuti all’interno della discarica. E questo almeno per due mesi. Il tempo che potrebbe servire alla Mad per realizzare il nuovo invaso, come richiesto dalla Regione Lazio, e scongiurare così ogni possibile emergenza. E questo all’esito del sopralluogo a Fosso Crepacuore, alla presenza proprio dei tecnici del Comune, della Mad (proprietaria dell’invaso e, su decisione della Pisana, dal 1° gennaio gestore del servizio), della Regione Lazio e di Hcs.

A seguire parte del sopralluogo anche l’assessore Alessandro Manuedda ed il sindaco Antonio Cozzolino. In pratica da oggi continuerà a funzionare la stazione di trasferenza, ma i rifiuti non potranno più essere abbancati. In attesa di nuovi spazi disponibili. Nessuna discarica alternativa, quindi, ma i tempi tecnici per tentare di correre ai ripari. Nel frattempo il Pincio è al lavoro per la realizzazione di una stazione di trasferenza definitiva: già avviata la richiesta di mutuo per un progetto da 250 mila euro alla Cassa Depositi e Prestiti.

ULTIME NEWS