Pubblicato il

Manuedda bocciato: pesa il voltafaccia su Enel

Manuedda bocciato: pesa il voltafaccia su Enel

SECONDO VOI di Marco Coccia

CIVITAVECCHIA – Bocciatura senza mezzi termini, da parte degli intervistati, sull’operato dell’assessore all’Ambiente Alessandro Manuedda.
Il delta, ossia la differenza tra i giudizi positivi (15,8%) e quelli negativi (54,8%) è addirittura del -39,0%. Quindi anche sotto la media dell’amministrazione nel cuo complesso, che era stata rilevata un mese fa e che aveva avuto più giudizi negativi (il 59%) ma con un delta di ‘‘solo’’ il -33%. Probabile che Manuedda abbia pagato in termini di immagine e di giudizio degli intervistati anche le cicende di questo ultimo periodo: dai problemi con la discarica e la revoca delle autorizzazioni ambientali di Hcs, fino, soprattutto, alla firma da parte del Sindaco del nuovo accordo con Enel, che con i suoi soldi ha salvato il bilancio del Comune. Un accordo arrivato dopo una posizione più che netta, soprattutto da parte di Manuedda, nei confronti della spa elettrica, prima, durante e dopo la campagna elettorale.

Qual è la sua opinione sull’operato dell’assessore all’ambiente Alessandro Manuedda in questi primi 19 mesi di amministrazione cozzolino?
MOLTO NEGATIVO    51    16,4 %
NEGATIVO    119    38,4 %
NON SAPREI    91    29,4 %
POSITIVO    36    11,6 %
MOLTO POSITIVO    13    4,2 %
Studio sperimentale a cura di Marco Coccia
Universo di riferimento: Individui residenti a Civitavecchia con almeno 18 anni di età
Campione: Discriminato in base a quote per sesso ed età
Metodo: Face to face. Campione raccolto: 310 unità. Data interviste: dal 13 al 18 dicembre 2015
 

 

ULTIME NEWS