Pubblicato il

Scomparso da ieri: tarquiniese trovato morto nel bosco

Scomparso da ieri: tarquiniese  trovato morto nel bosco

L’uomo si era allontanato da casa venerdì pomerigggio ed è stato rinvenuto cadavere stamattina dopo l’allarme lanciato dai famigliari. Indagano i Carabinieri. Il magistrato della Procura di Civitavecchia ha disposto l’autopsia

TARQUINIA –  È uscito di casa venerdì nel tardo pomeriggio ed è stato ritrovato cadavere stamattina nel bosco. Un uomo di Tarquinia di 68 anni, F.F. le sue iniziali, dopo essersi allontanato dalla proprietà di campagna dove abitava, ha fatto perdere le sue tracce. I famigliari ne hanno segnalato la scomparsa stamane, intorno alle 8, dopo essersi accorti che l’uomo non aveva fatto rientro a casa. Subito sono scattate le ricerche da parte dei Carabinieri della stazione di Tarquinia e dei Vigili del fuoco che si sono organizzati per inviare delle squadre nei vari luoghi del territorio di Tarquinia frequentati dall’anziano. Contemporaneamente anche i famigliari del 68enne lo hanno cercato nelle zone di campagna circostanti la residenza dell’anziano, nei pressi di località Selciatella, vicino alla Roccaccia. Proprio al figlio è toccato il triste destino di ritrovare il padre a terra senza vita, intorno alle 11. Tutta da ricostruire la dinamica di quanto accaduto all’anziano, forse colto da un malore. Sarà l’autopsia, disposta dal magistrato della Procura di Civitavecchia, dottoressa Bianca Maria Cotronei, a stabilire le cause esatte della morte dell’uomo. La magistratura ha infatti aperto un’inchiesta sull’accaduto. Da capire se l’uomo sia arrivato da solo nel bosco o se fosse in compagnia di altre persone. L’area in questione è una zona boschiva dove è vietato cacciare e dove è notoria l’attività di bracconaggio. L’anziano, vestito con abiti da campagna, non è stato ritrovato con alcuna arma al seguito e sul suo corpo non sarebbero stati ritrovati segni particolari. Lunedì mattina verrà conferito l’incarico al medico legale che dovrà eseguire l’esame autoptico e sciogliere così i tanti dubbi che assalgono i famigliari. Se cioè l’uomo possa essere stato stroncato da un malore improvviso. Intanto oggi i carabinieri del luogotenente Stefano Girelli hanno ascoltato i parenti dell’anziano per cercare di ricostruire le ore antecedenti al suo allontanamento da casa.

ULTIME NEWS