Pubblicato il

Anabolizzanti vietati: una denuncia

Anabolizzanti vietati: una denuncia

Nella rete dei carabinieri un culturista 35enne  

CIVITAVECCHIA – Nella giornata di ieri, i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato a piede libero un umo di 35 anni, residente a Tarquinia, con le accuse di ricettazione, detenzione illegale e cessione di sostanze dopanti.

I Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale sono arrivati a lui dopo un’attenta attività di monitoraggio di alcune palestre della zona eseguita – nei mesi scorsi – unitamente ai Carabinieri del Comando Tutela per la Salute di Roma, che ha portato all’esecuzione di alcune perquisizioni tra Roma, Civitavecchia e Tarquinia.

Dopo aver seguito gli spostamenti dell’uomo, nella giornata di ieri i Carabinieri hanno fatto scattare il controllo: nell’appartamento dell’appassionato culturista, i militari hanno rinvenuto un significativo quantitativo di medicinali anabolizzanti di tipo vietato e altre tipologie di farmaci risultati di provenienza illecita.

L’indagine dei Carabinieri proseguirà al fine di rintracciare il canale di approvvigionamento dei pericolosi farmaci.

ULTIME NEWS