Pubblicato il

"Evitate di aprire mail sospette"

"Evitate di aprire mail sospette"

CIVITAVECCHIA – Truffe telematiche messe a segno una dietro l’altra, alcune delle quali sono state denunciate alla Polizia. Si tratta di email false, inviate ad ignari utenti in nome e per conto dell’Enel, ma anche della Wind e di altre società realmente esistenti. I truffatori inviano un messaggio che, una volta aperto, trasmette al pc del malcapitato un virus in grado di rubare o distruggere i dati contenuti. Delle volte appare un messaggio nel quale viene comunicato il blocco del computer con preghiera di versare fino a 400euro per ottenere il ripristino delle funzioni. Una truffa telematica banale, che tuttavia ha già causato notevoli problemi a privati ed aziende cittadine, che si sono rivolte alla Polizia. Il dirigente del commissariato di viale della Vittoria, Giovanni Lucchesi (nella foto), mette in guardia tutti: «Sembra scontato ma purtroppo non lo è: evitate di aprire le email provenienti da indirizzi di posta elettronica sospetti».

ULTIME NEWS