Pubblicato il

Abusivismo turistico: c'è un'ordinanza

Abusivismo turistico: c'è un'ordinanza

Il sindaco Cozzolino ha disposto il divieto di svolgere attività assimilabili all'intermediazione, promozione e vendita di pacchetti, tour e biglietti di vario genere. Un primo passo per contrastare il fenomeno dilagante soprattutto a largo della Pace, in attesa della realizzazione del Welcome Center 

CIVITAVECCHIA – Nella giornata di oggi è stata emessa una ordinanza per il divieto di svolgere sul territorio comunale in forma itinerante attività assimilabili all’intermediazione e/o promozione e vendita tour turistici e biglietti di vario genere. 

“Il nostro è un ulteriore provvedimento per contrastare il fenomeno dell’abusivismo che è purtroppo ancora molto presente nelle zone attigue a Largo della Pace – afferma l’assessore al Turismo Enzo D’Antò – in attesa della realizzazione del Welcome Center, per cui sta andando avanti l’iter burocratico, abbiamo deciso di utilizzare lo strumento dell’ordinanza in collaborazione con la Polizia Locale per contrastare questo fenomeno. Il nostro obiettivo è arrivare ad offrire servizi ai turisti degni di un paese civile, ben spiegati, nel rispetto delle logiche del libero mercato e per creare nuova occupazione nel mondo del lavoro locale. La strada intrapresa si è rivelata purtroppo più lunga di quella che avevamo pianificato ma siamo sicuri che arriveremo a meta”.

ULTIME NEWS