Pubblicato il

Emissioni, botta e risposta tra Enel e Ricotti

Emissioni, botta e risposta tra Enel e Ricotti

L'azienda energetica sul pennacchio di fumo proveniente dalla ciminiera di Tvn: "Si tratta come in altre occasioni di vapore acqueo. Fumi sempre monitorati e nella norma". L'esponente del Forum Ambientalista: "Sarà anche vero, ma sta soffocando un intero territorio 'a norma di legge'"

CIVITAVECCHIA – «Emissioni nella norma e sempre monitorate». Lo assicura l’Enel, intervenendo sul pennacchio proveniente dalla ciminiera di Tvn, segnalato in questi giorni. «Si tratta, come in altre occasioni, di vapore acqueo, la cui maggiore visibilità è dovuta esclusivamente a fattori climatici e meteorologici contingenti». «La centrale Enel di Torrevaldaliga Nord  –prosegue la nota – è dotata dei più moderni ed efficienti impianti di abbattimento degli inquinanti ed i valori di emissione al camino sono infatti del tutto in linea con quelli che Enel è tenuta a rispettare per l’esercizio dell’impianto». Subito la replica di Simona Ricotti del Forum Ambientalista: «Enel dovrebbe avere almeno la decenza di tacere. È infatti offensiva per le popolazioni dell’intero comprensorio, che costituiscono i corpi materiali delle inquietanti statistiche epidemiologiche che vedono nel territorio, al contrario di quanto reso noto da alcuni organi di stampa, un preoccupante crescendo di patologie correlate all’inquinamento, rassicurare circa la natura dei fumi densi e neri che negli ultimi giorni stanno fuoriuscendo dal camino della centrale».  Ricotti ricorda i 6.300.000 mc di fumi all’ora che fuoriescono dal camino della centrale «intrisi di ossido di azoto, ossidi di zolfo, monossido di carbonio, polveri sottili e ultrasottili, arsenico, mercurio e varie decine di metalli pesanti e sostanze inquinanti che avvelenano l’aria». «E di tutto questo Enel è perfettamente consapevole – aggiunge Ricotti –  Probabilmente sarà anche vero  che le emissioni sono in linea con quanto previsto dalle autorizzazioni, ma ciò non toglie che Enel sta soffocando un intero territorio a “norma di legge”».

 

ULTIME NEWS