Pubblicato il

L’allarme della Cisl-Fns: “Troppi detenuti a Civitavecchia”

L’allarme della Cisl-Fns: “Troppi detenuti a Civitavecchia”

CIVITAVECCHIA –  «Il dato di sovraffollamento dei detenuti presenti nel Lazio è pari a più n. 468. Risultano attualmente reclusi e presenti nei 14 Istituti Penitenziari del Lazio,  5.747 detenuti (358 donne, 5.389 uomini), mentre la capienza regolamentare dovrebbe essere di n. 5.279». È ancora la Cisl – Fns a fornire i numeri legati alla popolazione carceraria. «Il dato nazionale ad oggi è di 52.230  detenuti reclusi ( 2.115 donne e 50.115 uomini) – si legge nella nota della Cisl –  + 2.648  rispetto ai 49.582 previsti». Tra gli istituti del Lazio che soffrono maggiormente  di sovraffollamento c’è anche il nuovo complesso di Borgata Aurelia, con 141 reclusi rispetto ai 344 previsti. Per la Fns Cisl Lazio occorrono  maggiori  risorse economiche per il benessere del personale del Corpo di Polizia Penitenziaria «che con senso di abnegazione svolge egregiamente il proprio compito istituzionale», conclude il sindacato.

ULTIME NEWS