Pubblicato il

"A Tolfa cresce la domanda di consumo culturale"

"A Tolfa cresce la domanda di consumo culturale"

L’assessore Cristiano Dionisi analizza il dato positivo della partnership tra Comune e ‘‘Racconti di città’’ per l’offerta cinematografica

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – Cresce l’amore per il cinema a Tolfa grazie all’associazione ‘’Racconti di città’’ che sta portando grandi pellicole al Claudio. L’associazione culturale ‘’Racconti di città’’ sta portando avanti da quattro anni in piena collaborazione con il Comune di Tolfa un’intensa attivita’ e pian piano sta crescendo il movimento. «In un periodo così critico per la promozione del cinema italiano e per la conservazione degli spazi culturali – spiega l’assessore alla Cultura, Cristiano Dionisi – questa partnership fra pubblico e privato indica una possibilità diversa di sostenere la cultura, fuori dai contributi assistenziali o dalle logiche semplicemente commerciali, in quelle piccole realtà lontane dalla grande circuitazione nazionale, il cinema oltre ad essere una forma di intrattenimento è anche condivisione di un immaginario collettivo, formazione di una identità e scoperta di mondi, lontani e vicini».

I numeri della programmazione cinematografica del teatro Claudio, numeri da monosala di una città di medie dimensioni, con una media di 400 spettatori a weekend ci dicono che nei piccoli centri come Tolfa o Allumiere esiste una domanda importante di consumo culturale e che il pubblico partecipa ad essa in maniera trasversale, superando la definizione netta di target per ritornare ad una fruizione condivisa come richiede il cinema.

ULTIME NEWS