Pubblicato il

Codacons, colpo di scena alla manifestazione dei risparmiatori

Codacons, colpo di scena alla manifestazione dei risparmiatori

CIVITAVECCHIA- Colpo di scena nel corso della manifestazione dei risparmiatori organizzata a Roma questa mattina, che ha visto la partecipazione della Codacons di Civitavecchia,  davanti alla sede della Consob. L’associazione dei consumatori e alcuni comitati dei risparmiatori traditi sono stati ricevuti dal direttore generale, Angelo Apponi, e dal presidente Giuseppe Vegas in videoconferenza da Milano, per esporre la disperazione degli investitori e chiedere misure che aiutino i risparmiatori coinvolti nel decreto salva-banche a recuperare i soldi perduti. 
Nel corso dell’incontro, la Consob ha chiesto al Codacons di inviare casi specifici relativi ad esposti individuali di singoli risparmiatori in merito al collocamento delle obbligazioni, e ha accolto la richiesta avanzata dall’associazione di eseguire ispezioni presso Banca Marche, Banca Etruria, Carichieti e Carife, anche procedendo all’esito per quanto riguarda Banca Etruria di azione di nullità dei bilanci dal 2010 al 2014.
Nello specifico la Consob si è impegnata a raccogliere la documentazione sulle illegalità nel collocamento dei titoli ai risparmiatori, che potrà essere poi utilizzata nei tribunali ai fini del risarcimento da parte degli investitori delle 4 banche.
Riguardo alla speranza di riavere i soldi perduti, la Commissione ha ricordato che è questione meramente politica l’aumento del fondo di solidarietà, non di competenza Consob.
“Siamo preoccupati perché in passato non è stato fatto tutto il possibile per tutelare i risparmiatori – afferma il Presidente Carlo Rienzi al termine dell’incontro – e speriamo che ora alle parole seguano i fatti, al fine di fornire agli investitori maggiori strumenti di tutela per riavere indietro i propri soldi”.  Infine Il Codacons ha depositato nelle mani dei vertici Consob un nuovo esposto relativo stavolta al caso di Veneto Banca. 

ULTIME NEWS