Pubblicato il

Disservizi Cotral, vertice in Provincia

Disservizi Cotral, vertice in Provincia

Il presidente Mauro Mazzola: «Occorre individuare soluzioni rapide». Intanto il sindaco di Montalto Sergio Caci attiva la navetta

MONTALTO – È stato convocato per domani alle 18, presso la Provincia di Viterbo, l’incontro con i vertici Co.tra.l. e tutti i sindaci dei comuni della Tuscia, a seguito dei numerosi disservizi che continuano a registrarsi sulla rete provinciale dei trasporti. «Vista l’istanza rappresentata dall’onorevole Enrico Panunzi, dando seguito al confronto con alcuni sindaci principalmente interessati da quanto accaduto, e raccogliendo le segnalazioni della stampa locale – afferma il presidente della Provincia di Viterbo Mauro Mazzola – ho chiamato il prefetto e concordato, nella massima collaborazione istituzionale, un incontro congiunto». «Intendiamo verificare la situazione lamentata dai pendolari che utilizzano quotidianamente il servizio di trasporto pubblico su gomma, svolto da Co.tral. spa – prosegue il presidente -. Nonostante l’incontro tenutosi in Provincia lo scorso 13 novembre, la situazione non appare migliorata. Occorre individuare soluzioni rapide e certe». Domani parteciperanno l’assessore regionale alla Mobilità, onorevole Michele Civita ed il presidente della Commissione ambiente LLPP e mobilità onorevole Enrico Panunzi. Intanto il primo cittadino di Montalto di Castro, Sergio Caci ha provveduto tempestivamente a organizzare un servizio sostitutivo inerente la corsa delle ore 14,50 da Montalto di Castro a Pescia Romana. Questo per permettere agli studenti di raggiungere la propria abitazione dopo l’attività scolastica. «Ci siamo immediatamente attivati – afferma il sindaco Sergio Caci – per far fronte a questa emergenza in cui si trova il nostro comune per la grave carenza del trasporto pubblico Cotral». Giovedì alle 12 è stato indetto dal prefetto un tavolo tecnico regionale presso la prefettura di Viterbo, dove i sindaci, invitati dall’Anci Lazio, parteciperanno insieme ai rappresentanti degli istituti scolastici.

ULTIME NEWS