Pubblicato il

Decesso a Medicina: slitta l'autopsia

Decesso a Medicina: slitta l'autopsia

CIVITAVECCHIA – È slittata l’autopsia sul corpo della 44enne morta in circostanze sospette al reparto di Medicina dell’ospedale San Paolo.
L’esame si sarebbe dovuto tenere questa mattina, ma per problemi tecnici all’obitorio del Verano dove è stata trasferita la salma della donna, è stato posticipato, probabilmente a venerdì, o al massimo all’inizio della prossima settimana.
Ad affiancare il professor Luigi Cipolloni, incaricato dal sostituto procuratore Alessandro Gentile di eseguire l’autopsia, ci sarà anche il medico legale Gino Saladini, nominato perito di parte. La famiglia della donna, infatti, si è affidata all’avvocato Matteo Mormino per seguire da vicino l’inchiesta avviata dalla Procura ed avere risposte in merito alla morte della 44enne.
Proseguono nel frattempo le indagini dei carabinieri che, coordinati dal comandante Giuliano Mangoni, stanno raccogliendo tutta una serie di elementi utili a chiarire quanto effettivamente accaduto quella notte all’interno della stanza dell’ospedale.

ULTIME NEWS