Pubblicato il

Croce rossa: donati due defibrillatori

Croce rossa: donati due defibrillatori

Cri: donati due defibrillatori

ALLUMIERE – Prosegue senza sosta l’attività del gruppo della Croce Rossa di Allumiere guidato dalla attivissima presidente Giulia Bonamici. Dopo aver acquistato il nuovo pullmino per il trasporto disabili e dopo le altre iniziative, il gruppo della Cri collinare con i fondi raccolti durante le feste, le sagre e gli eventi estivi ha dotato Allumiere di due importanti postazioni di defibrillatori: una in paese, accanto alla sede dell’unione sportiva e un’altra nella frazione di La Bianca. Per questo importante obiettivo è stato necessario il contributo di 5mila euro donati dalla gente e da un piccolo contributo della Comunità Montana, dell’Università Agraria e del Comune di Allumiere. Con questi due defibrillatori Allumiere è il primo Comune cardio-protetto. Soddisfatta la presidente della Croce Rossa di Allumiere, Giulia Bonamici: «Ecco un altro importante obiettivo raggiunto grazie ai nostri splendidi volontari che fanno un eccezionale lavoro e alla meravigliosa gente di Allumiere che ha un cuore grande e capendo l’importanza delle nostre iniziative ci sostengono e ci aiutano. Il defibrillatore è un importante dispositivo che può salvare molte vite e quindi è estremamente importante aver dotato il Comune e la frazione di questi macchinari per essere sempre pronti alle emergenze. Un ringraziamento al Comune, all’Agraria e alla Comon». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS