Pubblicato il

Sette rimedi per ‘‘smaltire’’ le feste

Sette rimedi per ‘‘smaltire’’ le feste

Sotto Natale si assumono dai 5 ai 7 chili in più. I consigli della nutrizionista

Appesantiti dalle feste di fine anno, in molti fanno i conti con la bilancia. Durante le feste si possono accumulare dai 5 ai 7 chili e si arriva ad ingurgitare l’equivalente di oltre 10 mila calorie al giorno. E se le donne in queste occasioni tendono ad abusare di dolci, che favoriscono l’aumento della cellulite e la ritenzione idrica, gli uomini eccedono con cibi salati e grassi che favoriscono l’aumento dell’adipe viscerale. Lo spiega Serena Missori, diabetologa e endocrinologa, secondo cui bisogna correre ai ripari, grazie ai 7 punti del programma Re-Start. «L’eccessivo introito di alimenti spesso fritti, troppo conditi, troppo dolci, sottopone il nostro corpo ad uno sforzo eccessivo ed aumenta la produzione dei radicali liberi, fra i principali responsabili dell’invecchiamento e delle tossine che si accumulano nell’intestino – dice l’esperta all’Adnkronos Salute – arrecandogli una sofferenza che si traduce in meteorismo, costipazione e talvolta diarrea e sovraccaricando il fegato che deve gestire e metabolizzare ogni sostanza introdotta in una condizione di steatosi (aumento del grasso epatico). Basta un solo bicchiere di vino – ricorda – per far accumulare gocce di grasso nel fegato», afferma l’esperta. Ecco i 7 punti per un Re-Start alimentare:
1) Pulire la lingua. «Bisogna pulire la lingua tutte la mattine al risveglio con un cucchiaino: tirare fuori la lingua, poggiare il cucchiaino alla base della lingua con il lato concavo verso l’alto e spostarlo in avanti sulla lingua stessa, pulire il cucchiaino dalla patina e ripetere 3-4 volte». 
2) Auto massaggi sull’addome. «Questo favorisce la distensione del colon irritato dagli abusi alimentari e dallo stress, migliora la peristalsi e stimola il dimagrimento del grasso sottocutaneo «. 
3) Fare movimento. Salire le scale a due a due almeno 5 minuti, 3-4 volte a settimana, preferibilmente prima del pranzo. 
4) Azione detox. Utilizzare la barbabietola rossa come arma disintossicante. Aiuta ad eliminare le tossine e migliora la circolazione facilitando la scissione del grasso. 
5) Azione antinfiammatoria. Arricchire l’olio che si utilizza per condire con spezie antiossidanti che favoriscono il dimagrimento aumentando la combustione dei grassi e riducendo l’infiammazione dei tessuti. Curcuma, peperoncino e pepe sono l’ideale. 
6) No latte. Meglio bere il latte vegetale al cacao crudo e peperoncino che aumenta la termogenesi, è ricco di antiossidanti e favorisce il dimagrimento.
7) Via le tossine. Bere un infuso a base di semi di lino e zenzero al giorno, meglio la sera prima di dormire, per lenire l’intestino, ridurre l’infiammazione e favorire l’eliminazione delle tossine intestinali migliorando l’evacuazione.

ULTIME NEWS