Pubblicato il

Proseguono le ricerche del 30enne Mirko Nestola

Proseguono le ricerche del 30enne Mirko Nestola

CERVETERI – Iniziano nuovamente questa mattina alle 9,30 le ricerche di Mirko il ragazzo di Cerveteri scomparso da Manziana nella giornata di martedì.

Le ricerche (alle quali stanno collaborando vari enti, sono coordinate dai Vigili del Fuoco, in particolare dell’ispettore Antincendi Esperto Silvano Paperini (funzionario responsabile VVF delle sedi di Civitavecchia,  Bracciano e Cerveteri).  Impegnati nelle ricerche anche i vigili del fuoco specializzati in Topografia Applicata al soccorso (T.A.S.) e il personale specializzato nel soccorso speleo alpino fluviale (S.A.F.). Inoltre è stata dislocata in zona una unità di crisi locale (U.C.L. sempre VVF) e la squadra Vigili del fuoco del distaccamento di Bracciano. Stamane l’ispettore Antincendi Paperini ha disposto la perlustrazione della zona impervia denominata “Pietrische” e della zona “La Caldara”.

Ancora giallo su quanto possa essere accaduto. Sempre più accreditata ormai l’ipotesi dell’allontanamento volontario.

Alla base della fuga, secondo indiscrezioni, sembrerebbe esserci una motivazione economica che avrebbe spinto il ragazzo dapprima a scusarsi con la moglie per poi allontanarsi senza lasciare traccia.

A testimoniare il gesto, un video di un panificio nell’area artigianale di Manziana proprio davanti all’ingresso del bosco dove Mirko ha lasciato la macchina presa la mattina stessa ad un amico, dopo aver dormito da lui.

Sebbene dal video si esclude l’ingresso nel bosco dall’ingresso principale, non può essere ignorata l’ipotesi che il ragazzo sia entrato da un altro lato.

Non si può neanche, al momento, escludere il fatto che si sia allontanato dalla sua città in quanto testimoni lo avrebbero visto il pomeriggio stesso intorno alle 16,30 su una jeep grigia a Cerveteri in compagnia di un uomo. Forse un semplice passaggio o un appuntamento. Saranno le indagini a rivelarlo.

ULTIME NEWS