Pubblicato il

Eseguita l'autopsia sul corpo di Mirko Nestola

Eseguita l'autopsia sul corpo di Mirko Nestola

Domani i funerali del trentenne

CERVETERI – È stato ritrovato domenica pomeriggio, intorno alle 17 il corpo senza vita di Mirko Nestola, il giovane trentenne di Cerveteri scomparso la mattina del 12 gennaio.

Mirko è stato rinvenuto nella macchia grande di Manziana dal gruppo che era da giorni sulle sue tracce. Il corpo senza vita era appeso con una corda ad un albero. Mirko aveva con sè i documenti. Sono stati quindi pochi i dubbi sulla sua identità.

La camera ardente è stata preparata nella giornata di ieri dopo l’autopsia sul corpo. Immenso il dolore della sua famiglia, della moglie e della piccola bambina che lascia.

Mirko la notte prima della scomparsa aveva dormito da un amico. La mattina, all’alba, l’amico di Mirko avrebbe scoperto che il giovane era uscito senza avvisare.

Poco dopo la scoperta che si era allontanato proprio con la sua auto. Da quel momento le uniche immagini che ritraggono Mirko sono a Manziana e provengono dalle telecamere di un forno nei pressi del bosco dove poi si sarebbe tolto la vita.

Ora dal corpo si cercherà di capire se Mirko si è tolto la vita poco dopo aver lasciato la macchina, o se invece la morte è arrivata nelle ore successive. Un dubbio che resta legato ad un possibile avvistamento del giovane nel pomeriggio del 12 gennaio intorno alle 16,30. Domani i funerali.

ULTIME NEWS