Pubblicato il

Spazio alle idee al Marconi: nasce il Fab Lab

Spazio alle idee al Marconi: nasce il Fab Lab

CIVITAVECCHIA – Inaugurazione questa mattina del Fab Lab al Marconi. Si tratta di un laboratorio di prototipazione aperto a tutti, soprattutto ai giovani che si formano nelle scuole, in cui la tecnologia è diffusa. Un Fab Lab costruito in una scuola superiore come il Marconi permette di formare gli studenti prima ancora che essi si affaccino al mondo del lavoro. Nel corso dell’inaugurazione sono stati gli stessi studenti a presentare i macchinari presenti: la tagliatrice laser & Engraver CO2, fresatrice cartesiana a tre assi a controllo Cnc, stampante 3D, stampante 3D cartesiana, plotter da taglio silhoutte Cameo. Allestita poi un’area prototipi circuiti elettronici.   

“Un’occasione per mettere in pratica le idee – ha commentato soddisfatto il dirigente scolastico Nicola Guzzone – siamo partiti dal piccolo con le nostre risorse limitate per creare questo Fab Lab e dare modo ai nostri studenti la mattina e a tutti gli altri ragazzi il pomeriggio, di poter usufruire di questo spazio, impegnandosi in prima persona dalla progettazione all’esecuzione. È un primo passo. Dalla prossima settimana inizieremo la formazione dei docenti e saremo pienamente operativi dal prossimo anno. Siamo soddisfatti per l’interesse mostrato da molti studenti. Questo progetto deve essere esteso, in termini più ampi, a tutti i ragazzi di Civitavecchia”.  Da qui l’appello alla Regione per aprire in città un Bic Lazio; appello subito accolto dal consigliere regionale di SeL Gino De Paolis. “Complimenti alla scuola. Ci è stato chiesto un aiuto, come Regione, e ci faremo portavoce di questa proposta per migliorare sempre più questo settore, fondamentale per il futuro dei nostri ragazzi”.

Soddisfatta per l’iniziativa anche l’assessore alla Pubblica Istruzione Gioia  Perrone. “È un’iniziativa molto importante – ha sottolineato – un’opportunità per i ragazzi di esprimersi, un’apertura verso la città. Raccogliamo l’idea della scuola e ci auguriamo di poter aprire in città un Fab Lab più grande”.

G.D.S.

ULTIME NEWS