Pubblicato il

Cerveteri, maggiori risorse sull’igiene urbana

Cerveteri, maggiori risorse sull’igiene urbana

Implementati il servizio di spazzamento strade e le campane per la differenziata. l sindaco Pascucci: «L’obiettivo è dare ai cittadini una città più pulita»

CERVETERI – Concentrate più risorse sullo spazzamento delle strade e sul ritiro a domicilio. Implementato il calendario delle raccolte a Cerveteri e nelle Frazioni. Nuovo container settimanale in via Settevene Palo Nuova per la raccolta dei rifiuti ingombranti.

Novità arrivano da Piazza Risorgimento, con l’emanazione da parte del sindaco di due ordinanze con cui è stato affidato il nuovo servizio e indirizzate le modalità dello stesso, cui gli uffici comunali e le ditte appaltatrici devono dare esecuzione. «L’obiettivo è dare subito ai cittadini una città più pulita e un servizio commisurato alle esigenze reali – ha detto il sindaco Pascucci – attendiamo, nel frattempo, la definizione del ricorso proposto dal vecchio gestore contro l’esito della gara di appalto». Il sindaco ha infatti emesso l’ordinanza n.53 del 17 gennaio 2016, rivolta alle ditte Camassambiente e ASV, e la n.3 del 18 gennaio 2016, che detta disposizioni per migliorare il servizio di gestione dei rifiuti.

«Come previsto dal nuovo affidamento – ha spiegato Pascucci – dallo scorso lunedì sono stati implementati i passaggi di pulizia meccanica e manuale delle strade, in particolar modo a Cerveteri capoluogo, a Marina di Cerveteri, Valcanneto, Sasso e Ceri. In aumento anche i passaggi per lo svuotamento delle campane della raccolta differenziata. È fondamentale che i cittadini ci garantiscano la massima collaborazione: conferire i rifiuti, differenziati e non, soltanto tra le ore 16 e le 6 di mattina, come prevedono i regolamenti comunali, gettare sempre all’interno dei contenitori, mai in strada, e usufruire al meglio del nuovo servizio di ritiro a domicilio, gratuito per tutti».

ULTIME NEWS