Pubblicato il

I baby della Leocon sfiorano l’imbattibilità

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

ALLIEVI E GIOVANISSIMI

Vittoria con poker per i Giovanissimi provinciali della Leocon. I ragazzi di mister Nello Savino hanno fatto i corsari battendo i padroni di casa del Fergas Fabrica per 4-0. Per questa sfida il tecnico ha fatto giocare: Di Marco, Rinaldi, Vanzetti, Zacchei, De Amicis, Montani, Rosella, Bianchi, Camboni, Matricardi e Spinelli. A disposizione: Gloria, Izzi, Tosi, Fioravanti e Scordia. I pupilli di patron Stefano Ambrosi sono entrati in campo con determinazione convinti di riscattare la brutta prova della scorsa settimana e mettendo in atto un gioco semplice ma incisivo. «Quando la squadra – spiega mister Savino – entra in campo con la determinazione dimostrata in questa sfida poche squadre possono impensierirci. Complimenti a tutto il gruppo, siamo vicini alla vetta dobbiamo soltanto crederci».
Pareggio per 2-2 dei Giovanissimi regionali di mister Di Marco nella tana del Vis Aurelia (dirigenti: Nunzio Capretti e Claudio Tenan). Ad alternarsi in campo sono stati: Bruschi, Lupoli, D’Angelo, Giannetti, Leonori, Tenan, Marongiu, Grossi, Cimaroli, De Paoli, Pinardi, Pastore, Pasquini, S.Rosati, Unali e De Caro. Le reti della Leocon sono state messe a segno da Tenan e Marongiu.  Al 23’ la Leocon è andata in vantaggio con un gol sottomisura di Tenan, lesto ad approfittare di una respinta sulla traversa del portiere dopo un calcio di punizione battuto dallo specialista Marongiu. Al 3’ minuto della ripresa la Leocon ha raddoppiato con una punizione calciata in maniera impeccabile dal solito Marongiu. Al 17’ della ripresa l’arbitro ha assegnato una punizione dal limite dell’area al Vis Aurelia che così ha accorciato le distanze; dopo 11’ i capitolini sono pervenuti al pareggio. «Fino a metà – spiega Di Marco – del secondo tempo la mia squadra ha gestito l’incontro, ma dopo aver subito il gol i ragazzi sono andati in difficoltà. Di positivo c’è che abbiamo pareggiato contro una nostra diretta concorrente».
Vittoria per 3-2 dei Giovanissimi provinciali di fascia B di mister Madeddu contro i cugini del Dlf. Le reti sono state messe a segno da Bonelli, Olivetti e Cirotto. A disposizione del tecnico c’erano: De Cinti, Ballerini, Olivetti, Massi, Bravo,  Cirotto, Bonelli, Noto, Garofolo, Di Marco,  Valle, Zampolini, Mammoli, Doriano, Lagona, Provaroni e Di Marco. «La partita – spiega mister Madeddu – è stata preparata nei minimi particolari, i ragazzi hanno recepito il messaggio e hanno giocato in modo esemplare dal 1’ fino al triplice fischio finale, dosando concentrazione, forze e spirito di sacrificio. Pur andando in svantaggio per ben due volte, infatti, sono riusciti prima a pareggiare  e nei minuti finali a conquistare l’intera posta in palio. È la nostra prima vittoria in campionato, devo fare i complimenti a tutti i miei ragazzi».
Battuta d’arresto per gli Allievi provinciali fascia B di mister Sandro Terzini che hanno ceduto 3-1 con il Real Balduina. Per la Leocon la rete della bandiera l’ha siglata Sacchetti. A disposizione del mister: Angeloni, Battellocchi, Ciocci, Francavilla, Mottola, Olivetti, Paolucci, Palmieri, Renzi, Sacchetti, Taurchini, Terranova, L. Terzini, Todaro e Visciola. «È stata – spiega mister Terzini – una partita stregata. Abbiamo avuto il dominio assoluto del campo e del gioco per i primi 20’ ma non siamo riusciti a concretizzare le tante occasioni create con  Mottola, Paolucci, Visciola e Todaro. Alla prima occasione gli ospiti si sono portati in vantaggio, usufruendo di un palese fuorigioco non sanzionato dall’albitro, e così anche il secondo gol con un’altra azione molto dubbia di fuorigioco non rilevata. Nella ripresa gli ospiti si sono chiusi difendendo il risultato, nonostante ciò Sacchetti è riuscito a segnare con un’abile azione sulla fascia sinistra, ma gli ospiti approfittando degli spazi lasciati da noi in difesa, hanno segnato la terza rete. C’è molto rammarico per le occasioni fallite. Bisogna giocare con intensità fino al fischio finale». 
Rom. Mos.

ULTIME NEWS