Pubblicato il

Incompatibilità per tre assessori: il caso finisce in Parlamento

Incompatibilità per tre assessori: il caso finisce in Parlamento

Interrogazione dell’ex consigliere comunale di Roma Pasquale Vurchio

di GIAMPIERO BALDI

S. MARINELLA – L’ex consigliere comunale di Roma, Pasquale Vurchio ha presentato una interrogazione parlamentare attraverso il senatore Denis Verdini, per far decadere dal loro incarico di assessori i tre esponenti della giunta Bacheca Raffaele Bronzolino, Roberto Marongiu e Carlo Pisacane. «Quando la questione fu trattata in un recente consiglio comunale – dice Vurchio – la linea di sottovalutazione studiata dalla maggioranza che fa capo al sindaco Bacheca, aveva avuto facile gioco anche nei confronti delle argomentazioni, seppur timide, della minoranza politica del consiglio stesso. Io invece ritengo che ci siano gli estremi in base all’articolo 78 del testo unico dell’ordinamento degli enti locali ‘‘Onestà e trasparenza: incompatibilità e conflitto di interessi tra i componenti della Giunta comunale di Santa Marinella e le professioni di Architetto, Ingegnere e Geometra’’, elaborata da un coraggioso cittadino di Santa Marinella ed inviata, oltre che al segretario generale del Comune, garante della correttezza amministrativa del nostro Comune, anche al prefetto di Roma e Provincia ed al Procuratore della Repubblica di Civitavecchia, nonchè, per conoscenza ad una serie di personalità politiche ed istituzionali, fu bocciata inesorabilmente. Nonostante che all’interno dell’attuale giunta comunale siedano oggi, in varie funzioni e deleghe, ben tre architetti: Roberto Marongiu, Carlo Pisacane e Raffaele Bronzolino, e di cui uno addirittura vicesindaco. Naturalmente il sindaco Bacheca ha riservato per se la delega all’Urbanistica. Ma ecco che su quella questione spunta oggi una interrogazione parlamentare nientedimeno del politico più importante e più centrale del momento: il senatore Denis Verdini, che sembra, chiaramente parteggiare per le tesi del suindicato cittadino. Infatti il senatore Verdini ha presentato il 16 novembre scorso, come primo firmatario, una interrogazione a risposta scritta e diretta al Ministro dell’Interno, Angelino Alfano, e chiede di sapere «quali iniziative il Ministro intende prendere per assicurare nel Comune di Santa Marinella l’applicazione della legge e se esistono altri casi anomali di questo tipo». Inoltre l’interrogazione prende chiaramente posizione sui contenuti: Il Comma 3 dell’art. 78 del testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali inserì in toto l’art.19 della legge n. 265 del 1999 relativamente alle condizioni giuridiche degli amministratori locali che stabiliva che ‘‘i componenti la giunta comunale competenti in materia di urbanistica, di edilizia e di lavori pubblici devono astenersi dall’esercitare attività privata e pubblica nel territorio da essi amministrato’’ e quindi chiunque ingegnere, architetto, geometra o comunque libero professionista competente in materia di edilizia ed urbanistica, eserciti la libera professione non può essere contemporaneamente nello stesso territorio amministrato componente della giunta comunale».

ULTIME NEWS