Pubblicato il

Solleciti di pagamento: Landi diffida Acea

Solleciti di pagamento: Landi diffida Acea

Il primo cittadino di Tolfa dalla parte degli utenti che si sono visti recapitare fatture già scadute

di ROMINA MOSCONI

TOLFA – Nuova iniziativa del sindaco di Tolfa, Luigi Landi, a favore dei suoi cittadini. Il sindaco ha inviato una nuova diffida ad Acea. Molti cittadini infatti si sono visti recapitare raccomandate di preavviso di ‘‘sollecito di pagamento, messa in mora e preavviso di sospensione utenza’’ pur non avendo ricevuto nelle giuste tempistiche le fatture dei consumi. I cittadini di Tolfa hanno ricevuto le fatture dei mesi scorsi già scadute e, nonostante il tempestivo pagamento delle stesse da parte degli utenti, oggi l’Acea ha inviato il preavviso. Duro quindi il sindaco Landi contro l’Acea: «Nessuna responsabilità per il ritardo del pagamento delle fatture, dovuto al mancato recapito in tempi utili delle bollette, può essere addebitato ai cittadini».

Visto il ripetersi dei problemi Landi ha, quindi, diffidato il legale rappresentante della società Acea all’applicazione di sanzioni e ha chiesto allo stesso di «risolvere immediatamente ed in modo definitivo la situazione».

ULTIME NEWS