Pubblicato il

Berlino, giovane siriano muore dopo giorni in fila davanti a centro rifugiati

Un siriano di 24 anni è morto a Berlino dopo essere stato per giorni fuori da una struttura per la registrazione e l’accoglienza dei rifugiati. Un volontario del gruppo ‘‘Moabit Hilft’’ (Moabit Aiuta), ha raccontato una portavoce dell’Ong all’agenzia ‘‘Dpa’’, ha portato l’uomo al riparo in casa e, avendo visto che le sue condizioni di salute stavano peggiorando, ha chiamato un’ambulanza. Tuttavia il rifugiato, che aveva la febbre alta, non è sopravvissuto e ha avuto un arresto cardiaco prima di arrivare in ospedale. Le autorità locali hanno già assicurato che indagheranno su quanto avvenuto.
Al momento ancora non è chiaro fino a che punto la morte del 24enne sia legata alla lunga attesa al freddo davanti al centro Lageso (acronimo di Ufficio per gli Affari sanitari e sociali) per la registrazione di richiedenti asilo nella capitale tedesca.

ULTIME NEWS