Pubblicato il

Stretta di mano tra Nautico e diportisti

Stretta di mano tra Nautico e diportisti

CIVITAVECCHIA – Un protocollo di intesa per favorire lo sviluppo delle competenze in materia di navigazione e conduzione di imbarcazioni da diporto a vela e motore degli studenti. È quello che hanno siglato il dirigente dell’istituto Nautico Calamatta, Emanuela Fanelli, e le associazioni Pianeta Mare, asd Amici del Mare e Diportistica Nettuno: si tratta di circa 170 diportisti ex Mattonara, ospitai da tempo ormai al porto storico. Il protocollo si pone come uno strumento utile, un modo per riscoprire una delle attività più ‘‘storiche’’ di Civitavecchia e rendere il percorso didattico dei ragazzi maggiormente interessante e pratico, soprattutto nell’ottica di una sempre maggiore integrazione tra scuola e territorio. «Un’arricchimento dell’offerta formativa legata all’ambiente mare» hanno commentato entusiasti dall’istituto scolastico. «Non potevamo non sviluppare una collaborazione con il Nautico – ha aggiunto il presidente di Pianeta Mare Alessio Fabi – si tratta di un primo passo per un’importanza differente al settore; auspichiamo, ad esempio, nel futuro prossimo una ricollocazione adeguata delle associazioni, con possibilità di avere a disposizione posti per attività istituzionali e didattiche, anche e soprattutto per i nostri giovani».

ULTIME NEWS