Pubblicato il

Nuova linea ro-ro per Marsiglia

Intanto l'Abruzzo "vuole" Civitavecchia: vertice dal ministro Delrio

Intanto l'Abruzzo "vuole" Civitavecchia: vertice dal ministro Delrio

CIVITAVECCHIA – Una nuova linea ro-ro tra Civitavecchia e Marsiglia. È quella che partirà a fine febbraio, con il traffico attratto dalla collaborazione di Geochem Logistics ed Autorità Portuale. Si tratta, a quanto pare, di una linea inserita in un progetto di avvio di nuove tratte per aumentare il traffico legato ai freschissimi. Una nuova linea, quella tra Civitavecchia e Marsiglia/Fos, che infatti sarà dedicata prevalentemente proprio a frutta e verdura, con l’Authority che starebbe valutando la possibilità di istituirne anche una con il Marocco, probabilmente facendo scalo al porto di Tangeri. «Stiamo studiando i flussi legati ai prodotti agroalimentari dal e per il Marocco e abbiamo avviato i primi incontri istituzionali propedeutici a tale proposito – hanno spiegato da Molo Vespucci – contatteremo, alla fiera di Berlino, vari operatori italiani e stranieri per valutare i volumi potenziali; due armatori hanno già dimostrato interesse allo sviluppo di questa nuova tratta». Intanto, in attesa dell’entrata in vigore della riforma dei porti e della logistica, alla luce della nuova mappa delle Autorità Portuali di Sistema, dall’Abruzzo continuano a corteggiare Civitavecchia. Tanto che una delegazione della Regione, guidata dal presidente Luciano D’Alfonso accompagnato dal consigliere regionale delegato ai trasporti Camillo D’Alessandro e dal presidente della commissione trasporti Pierpaolo Pietrucci, si è recata nei giorni scorsi dal ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio per ribadire una collocazione funzionale con Civitavecchia. «Il ministro ha condiviso sul punto la possibilità, da parte di Regione Abruzzo – si legge in una nota diramata a margine dell’incontro – di presentare un ulteriore dossier dal quale emergano i punti di forza della collocazione funzionale con Civitavecchia». «Si tratta – commenta D’Alessandro – di un primo passo che consente di entrare nel merito della strategia da noi rappresentata, il collegamento tra i due mari, l’alleanza Adriatico-Tirreno». Una sinergia tra l’Authority di Civitavecchia e l’Abruzzo oggi più che mai necessaria, a detta della Regione, come richiesto da tempo.

ULTIME NEWS