Pubblicato il

Guardie ecozoofile: tra tutela e prevenzione

Guardie ecozoofile: tra tutela e prevenzione

di FRANCESCO BALDINI

CIVITAVECCHIA – Il distaccamento di Civitavecchia della Guardia ecozoofila nazionale è una realtà molto attiva ed importante per il territorio. Nel 2015, in tre mesi, sono stati protocollati 154 verbali, tutti passati al Comune. «Collaboriamo con l’ufficio ambiente, effettuiamo sopralluoghi, ci occupiamo dei diritti degli animali e di far rispettare le ordinanze comunali – ha spiegato il comandante, Pierluigi Celestini – ad esempio la scorsa estate siamo stati molto impegnati a seguito di quella sul conferimento dei rifiuti». Dei verbali redatti ben 120 vertevano sulla discussa ordinanza dei rifiuti.

Ma le Guardie ecozoofile di Civitavecchia, sono attive anche nelle scuole, per insegnare ai bambini il rispetto dell’ambiente e dare qualche nozione di scienza: «Dobbiamo ringraziare la Fondazione Cariciv – ha aggiunto Celestini – che ha finanziato questo progetto. Nel 2015 siamo andati nelle classi seconde e terze elementari, quest’anno, invece, andremo nelle quarte e nelle quinte. Siamo autorizzati dai presidi delle scuole e cerchiamo di instillare nei giovani il rispetto per l’ambiente».

Il comandante ha spiegato che sono riusciti ad effettuare appostamenti per cogliere sul fatto chi gettava rifiuti nelle discariche abusive: «Con la nuova macchina a disposizione – ha detto – siamo stati in grado di fare più multe. Ci occupiamo anche di monitorare la situazione cittadina per tutto ciò che riguarda l’ambiente; ad esempio ora stiamo tenendo sotto controllo un sospetto caso di maltrattamento di animali». Un corpo importante, quindi, quello delle Guardie ecozoofile, in ausilio anche alle altre forze presenti sul territorio, che si occupa di vigilare sul rapporto uomo-naura: che si tratti di discariche abusive, animali maltrattati o abbandonati, gestione di oasi o aree protette, prevenzione o vigilanza su ‘‘abusi ambientali’’ come bruciatura di sterpaglie, plastica ed eternit o l’istruzione dei più giovani nelle scuole gli uomini del distaccamento civitavecchiesi sono sempre pronti ad intervenire.

ULTIME NEWS