Pubblicato il

«L’accordo con Enel va portato in Consiglio»

«L’accordo con Enel va portato in Consiglio»

SECONDO VOI. Il sondaggio di Marco Coccia

CIVITAVECCHIA – Anche secondo la maggior parte dei cittadini intervistati, come per l’opposizione, l’accordo con Enel dovrebbe essere portato dal Sindaco Cozzolino in Consiglio Comunale.

La pensa così il 56,6% del campione che ha espresso la propria opinione, più del doppio rispetto a quanti credono che faccia bene l’amministrazione pentastellata a provare ad inserire i soldi Enel in bilancio con il suo avallo della Giunta e senza coinvolgere nella discussione il Consiglio Comunale.

Non ha una propria opinione il 20% delle oltre 300 persone interpellate.

La posizione della città ricalca non solo quella di tutta la minoranza, ma anche quella espressa dalla stessa Enel, che ha ribadito al Sindaco di non essere disposta a firmare l’accordo senza la delibera del Consiglio Comunale, come avviene negli altri Comuni italiani che sottoscrivono accordi con la spa energetica, e di rivolere indietro i 7 milioni già versati nel caso in cui Cozzolino rimanesse fermo sulla propria posizione.

Crede che il sindaco Antonio Cozzolino debba portare in Consiglio Comunale la vicenda dei soldi Enel?

SÍ    170    54,6 %
NO    79    25,4 %
NON SO    62    20,0 %

Studio sperimentale a cura di Marco Coccia
Universo di riferimento: Individui residenti a Civitavecchia con almeno 18 anni di età
Campione: Discriminato in base a quote per sesso ed età
Metodo: Face to face. Campione raccolto: 311 unità. Data interviste: dal 27 al 29 gennaio 2016
 

ULTIME NEWS