Pubblicato il

Buonarroti: sono di scena i Menecmi

CIVITAVECCHIA – Stasera alle 21 al teatro Buonarroti di Civitavecchia si accendono i riflettori sullo spettacolo ‘‘ I Menecmi, ovvero i due gemelli napoletani’’ di Plauto. Protagonista la compagnia ‘‘Anta & go’’. L’adattamento in napoletano del testo di Plauto è stato curato dalla regista Iolanda Zanfrisco, che fa di questo racconto un’ opera meravigliosa, sciorinando gag e situazioni divertenti, tutte convergenti sui temi della commedia classica: la fame, il sesso, la miseria. Un racconto che scorre fra le dita come fili impalpabili di seta, con un ritmo incalzante ed un cast affiatato, energico e gioioso: Vincenzo Di Sarno, un istrione che magnetizza il pubblico per il suo saper essere presente e sorprendente nel doppio ruolo di Menecmo che, con l’uso superbo del dialetto offre ai personaggi che interpreta una particolarità comica degna di attenzione. Deliziosa e sempre interessante nel suo ruolo l’intrigante Iolanda Zanfrisco, l’amante Erozia, e Rosaria Valery, la gelosa moglie Mirrina, affiancate dalle simpaticissime ancelle Rossella Bove e Anna Mele. Fanno da contorno i divertenti servi interpretati da Vincenzo Coppolino, Mauro De Socio, Jerry Caruana e la comicità esilarante della vecchia madre Santippe interpretata dalla eclettica Carmela Pennino e l’ormai veterano Gennaro Donti nel ruolo dell’arcigno medico. Lo spettacolo, ambientato in una Neapolis carnale e lussuriosa, si accende in un culmine di esplosione e di passione attraverso la perfetta sincronia e nell’ abile uso di tempi e spazi, il tutto inserito in una scenografia, testimone di scontri e incontri per sottolineare la vera napoletanità. I Menecmi attraverseranno vincitori secoli e mode, riportando intatta la loro potente teatralità, la loro ineusaribile inventiva e la loro genialtà stimolante e ispiratrice.

ULTIME NEWS