Pubblicato il

Braccianese, Antonio Marino: «Anche gli automobilisti sono molto pericolosi»

Braccianese, Antonio Marino: «Anche gli  automobilisti sono molto pericolosi»

TOLFA – «È vero la Braccianese Claudia è malridotta ma è vero pure che molti aumobilisti sono pericolosi». Ad esprimersi il tolfetano Antonio Marino e anche altri collinari che puntano il dito verso le cattive abitudini di chi percorre la strada provinciale che collega Tolfa ed Allumiere a Civitavecchia. «Il manto stradale è mal ridotto, crepato, non più livellato e tutto da rifare ex novo e – proseguono Marino e altri pendolari – queste cattive condizioni del manto e fondo stradale possono essere causa di gravi incidenti, soprattutto in presenza di giornate piovose o anche uggiose. Per cercare di ovviare a tutto ciò, in attesa che gli Enti preposti si adoperino per apportare alla strada provinciale le opportune opere di rifacimento, sarebbe il caso però di essere prudenti e cauti quando si è alla guida: più prudenza meno pericoli». Marino e tanti come lui evidenziano che: «C’è un folto numero di imbecilli e sciagurati, che in qualsiasi condizioni atmosferiche e di luce, scorrazzano a scendere o salire lungo la strada provinciale, incuranti dei danni che potrebbero provocare a se stessi e soprattutto agli altri: sorpassi al buio, in prossimità di curve, distanze di sicurezza ridotte al millimetro, velocità assurde, violazione a codici vari e leggi relative in quantità industriali». Alcuni allumieraschi e tolfetani confessanno: «Molte volte per colpa loro si rischia di perdere il controllo». (Rom. Mos.)

ULTIME NEWS