Pubblicato il

Di Maio controlla i compiti della giunta

Di Maio controlla i compiti della giunta

Parlamentari grillini in città per confrontarsi con l’amministrazione comunale a Cinque Stelle. "Ci fidiamo di Cozzolino e della sua squadra, questa città si può risollevare"

di FRANCESCO BALDINI

CIVITAVECCHIA – Luigi Di Maio incontra Antonio Cozzolino e la sua giunta. Una delegazione del Movimento Cinque Stelle ha fatto visita all’amministrazione pentastellata di Civitavecchia per tirare le somme di quanto è stato fatto in questi venti mesi e per dare inizio ad una cooperazione tra comunale e nazionale che possa portare risultati concreti: «Stiamo andando – ha detto Di Maio – avanti con l’iniziativa del Tour dei comuni, ci confrontiamo spesso con Antonio per risolvere e valutare le criticità su cui è possibile intervenire da Roma». Il Vice presidente della Camera dei deputati ha quindi lasciato intendere che la comunicazione con il sindaco di Civitavecchia abbia fatto sempre parte del loro rapporto, sembra infatti che il confronto tra l’amministrazione comunale e la delegazione del movimento, avvenuta oggi in mattinata con una riunione di circa tre ore, abbia fatto luce su molti argomenti e problemi cittadini.

«I comuni con passate amministrazioni del Partito Democratico o di Forza Italia sono quelli peggio messi – ha commentato Di Maio – il risanamento dei bilanci è per noi un punto molto importante.  Siamo in fase di elezioni amministrative  – ha aggiunto – e probabilmente raccoglieremo le macerie di altri comuni saccheggiati: ci prenderemo questa responsabilità».  Ha spiegato che il lavoro da fare è lungo e non può essere risolto in pochi mesi: «I servizi devono essere equiparati alle tasse pagate  – ha concluso il vice presidente – forse abbiamo lasciato troppo soli i nostri sindaci ma ora stiamo cooperando e siamo decisi ad andare avanti. Ci fidiamo di Cozzolino e della sua giunta, questa città si può risollevare».

Parole di fiducia ed incoraggiamento quelle di Di Maio per Civitavecchia e per il Sindaco che ha così commentato l’incontro con il ‘‘pezzo grosso’’ grillino: «Ci fa piacere la visita della delegazione del Movimento che è venuto a sentire la situazione in città, cosa è stato fatto in 20 mesi e cosa faremo nel futuro. Sono state fatte 3 ore di riunione e gettate le basi per la collaborazione». «Le criticità – ha detto Marta Grande, parlamentare pentastellata – di Civitavecchia sono sempre al primo posto per noi, il 22 si terrà un incontro al Centro chimico con la Commissione difesa».  Strette di mano e soddisfazione per questo meet-up targato Cinque stelle a Civitavecchia: «Ci sono due punti importanti – ha detto Claudia Mannino della Commissione ambiente –  il primo è la gestione urbanistica della città, il secondo la gestione pubblica dell’acqua». Mentre Maria Edera Spadoni, della Commissione affari esteri comunitari, ha rassicurato riguardo al Cara: «La suddivisione dei migranti avverrà con logica».

ULTIME NEWS