Pubblicato il

Lavoratori portuali: ok dell'assemblea per il rinnovo del contratto

Lavoratori portuali: ok dell'assemblea per il rinnovo del contratto

CIVITAVECCHIA – Si è svolta giovedì scorso l’assemblea dei lavoratori delle imprese portuali e dei dipendenti dell’autorità portuale di Civitavecchia, per votare la piattaforma per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale dei Porti. “L’assemblea, indetta dalle organizzazioni sindacali firmatarie – hanno spiegato Irma Gallerano della Filt Cgil Roma e Lazio e da Alfonso Astuti, del coordinamento porti e logistica della Filt Cgil Roma e Lazio – ha registrato una partecipazione importante dei lavoratori che, con solo tre astensioni, ha dato mandato di sottoscrivere il documento definitivo del contratto. Il risultato quasi unanime si è registrato in tutti gli scali nazionali dove si sono svolte le assemblee, dato importante che dimostra quanto i lavoratori portuali abbiano compreso l’importanza di chiudere il rinnovo contrattuale prima della scadenza naturale, vista anche la delicata fase per il paese sull’indispensabile ricerca di competitività e di profonda trasformazione normativa del settore portuale. Si conferma così – hanno aggiunto i due sindacalisti – l’applicazione di un unico contratto di lavoro per tutti i lavoratori portuali, dipendenti delle imprese ex art. 16/17/18 e delle Autorità Portuali, garanzia di clausola sociale a contrasto di tentativi di dumping contrattuale. Da evidenziare l’impegno preso con una nota a verbale ad intervenire in tempi rapidi e congiuntamente con la parte datoriale sulla materia dei lavori usuranti”.

Maurizio Marrale

ULTIME NEWS