Pubblicato il

Mozione di sfiducia per Gnazi

Mozione di sfiducia per Gnazi

Firmatari del documento 18 membri del direttivo su 22. Unità Democratica: «Grave gestione del tesseramento 2015»

CERVETERI – Con 18 firme su 22 è stata presentata la mozione di sfiducia al Segretario del Circolo Pd di Cerveteri Alessandro Gnazi e richiesto agli organismi competenti il commissariamento del Circolo PD di Cerveteri e un nuovo congresso.

«Il Segretario – scrive in una nota la maggioranza del direttivo Pd – si è reso responsabile di una gravissima gestione del tesseramento 2015, violando Statuto e regolamento del Pd, presentando oltre 100 tessere fatte da solo non si sa dove né quando e dopo 10 giorni dalla chiusura del tesseramento non ha ancora presentato l’elenco completo degli iscritti e il relativo conto economico».

«A fronte di tutto questo – ha spiegato la maggioranza del direttivo – sono stati presentati diversi ricorsi alla Commissione Provinciale di Garanzia, alla quale abbiamo richiesto il ripristino delle regole calpestate da Alessandro Gnazi e dai suoi fedelissimi».

«Per tutti questi motivi – hanno concluso il membri del direttivo – la maggioranza del direttivo ha presentato la mozione di sfiducia confidando che gli organi sovracomunali facciano chiarezza al più presto ripristinando la legalità, il rispetto delle regole, l’immagine e la credibilità del partito econvocando al più presto un nuovo congresso nel rispetto della dignità degli iscritti, quelli veri».

ULTIME NEWS