Pubblicato il

''Ci saremo per sostenere i cittadini contro gli scempi ambientali''

''Ci saremo per sostenere i cittadini contro gli scempi ambientali''

Il sindaco Pascucci aderisce alla manifestazione per la chiusura di Cupinoro

di DANILA TOZZI

CERVETERI – Sabato 27 febbraio ci sarà anche il comune di Cerveteri a scendere a fianco dei comitati contro l’eventuale riapertura di Cupinoro.

Dunque il sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci ha dato la propria adesione alla manifestazione promossa dai “Comitati Uniti in lotta per la chiusura della discarica di Cupinoro” prevista per sabato 27 febbraio a Ladispoli per ribadire la totale contrarietà ai progetti industriali nel sito della discarica di Cupinoro di Bracciano e a qualsivoglia proposta di inceneritori nel territorio.

«Ci saremo – ha dichiarato il primo cittadino Alessio Pascucci – per sostenere la mobilitazione dei cittadini contro gli scempi ambientali nel nostro territorio. Abbiamo già reso pubblica la nostra intenzione di contrastare in ogni sede i recenti bandi pubblicati dalla Bracciano Ambiente per la realizzazione di un impianto di trattamento meccanico-biologico (TMB) con produzione di CDR e FOS, e di un impianto a biogas presso la discarica diCupinoro.

Lo slogan della manifestazione rappresenta in pieno la convinzione nostra e dei cittadini di Cerveteri: la salute non è, e non sarà mai, in vendita».

Forse non ci non sarà presente fisicamente perché è possibile che ci sia una coincidenza di date per uno degli incontri dedicati al nuovo Piano Regolatore Generale, in agenda già da tempo.

«Sarà sicuramente presente, però, una rappresentanza della nostra amministrazione, tra cui l’assessore all’ambiente Elena Gubetti e il consigliere comunale Stefano Bibbolino».

ULTIME NEWS