Pubblicato il

''Gli esponenti Pd puntano il dito contro Zingaretti''

''Gli esponenti Pd puntano il dito contro Zingaretti''

Sulla dichiarazione del segretario Zonetti sulle Rsa interviene il consigliere regionale Antonello Aurigemma

LADISPOLI – “Zingaretti sta mettendo in ginocchio i servizi sociali». Con queste parole tuona il consigliere regionale Antonello Aurigemma, vice presidente della commissione Sanità dopo lo sfogo sui social del segretario del partito democratico di Ladispoli Andrea Zonetti in cui dichiarava che il presidente della Regione Lazio Zingaretti «usa il territorio come un bancomat».

«La politica di tagli operata dal governatore – ha continuato Aurigemma – sta creando pesantissimi disagi in questo settore, e nello specifico pensiamo alle rsa, penalizzando oltremodo gli anziani e i loro familiari. L’aspetto preoccupante è che oggi una dura stoccata al governatore arriva dal segretario del pd di Ladispoli, Comune a guida centrosinistra, che si sta battendo a difesa della rsa San Luigi Gonzaga».

«Questo dimostra – ha spiegato il vice presidente della commissione sanità – la mancanza di programmazione dell’amministrazione regionale, che sta provocando disastri in un ambito delicato e complesso come quello della sanità e degli affari sociali.

Serve una politica equilibrata che tenga in considerazione questi aspetti e le necessità dei territori.

Ma su questa tematica con Zingaretti si naviga a vista, tant’è che la commissione competente non si riunisce da mesi.

E il fatto che a puntare il dito contro l’inadeguatezza delle non politiche zingarettiane siano proprio esponenti del suo stesso partito, la dice lunga sulla mancanza di fiducia verso un governatore, che non è in grado di andare oltre a qualche passerella e che, di fronte ai problemi, si chiude nel solito assordante silenzio».

ULTIME NEWS