Pubblicato il

Tempo scaduto per Aldo De Angelis

Ha chiesto di entrare a luglio nel gruppo consiliare ma all’accettazione del capogruppo si dimostra titubante. Ferri e Travaglia prendono atto delle esitazioni del consigliere neo Pd

Ha chiesto di entrare a luglio nel gruppo consiliare ma all’accettazione del capogruppo si dimostra titubante. Ferri e Travaglia prendono atto delle esitazioni del consigliere neo Pd

CERVETERI – Tempo scaduto per il consigliere Aldo De Angelis. Questa la decisione del gruppo Pd al comune di Cerveteri.

De Angelis nel luglio scorso era uscito dalla maggioranza approdando al Pd ed uno dei suoi primi atti fu proprio la richiesta di ingresso nel gruppo consiliare, allora rappresentato dal solo consigliere Travaglia.

Le titubanze di Travaglia avevano innescato un polverone giunto fino agli organi di garanzia provinciali del partito, che avevano intimato a Travaglia di acconsentire l’annessione del consigliere.

A dicembre il gruppo si è allargato con l’ingresso di Ferri, che su invito del senatore Astorre aveva deciso di aderire al partito democratico.

Nel frattempo la posizione di De Angelis si è andata congelando. Nonostante l’invito del segretario e del capogruppo ad una riunione che precedeva il consiglio su campo di mare del 14 gennaio scorso, De Angelis non aveva preso parte all’incontro per impegni. La scelta però dopo poche ore si è rivelata politica, al punto che De Angelis in consiglio tenne una linea diversa da quella del partito, e facente capo a quella che di li a poco sarebbe diventata Unità Democratica.

Dopo questo escursus e dopo il feroce attacco alla segreteria del partito ed ai consiglieri del gruppo, Travaglia e Ferri sembrano quindi aver deciso si far scadere i tempi, e di rendersi disponibili a future richieste di adesione, che a questo punto difficilmente arriveranno.

La nota del capogruppo Travaglia è stata inviata alla segreteria provinciale ed al presidente del consiglio Salvatore Orsomando con la specifica «Si diffida l’utilizzo dell’appellativo del PD in consiglio comunale,e si chiede al Presidente del Consiglio di far rispettare tale diffida.”

De Angelis del resto resta capogruppo del “gruppo misto».

ULTIME NEWS