Pubblicato il

Al via il corso di educazione civica al liceo ‘‘Sandro Pertini’’

Al via il corso di educazione civica al liceo ‘‘Sandro Pertini’’

Nuova iniziativa del consiglio comunale dei giovani ‘‘Conosci le tue istituzioni’’. Due ore dedicate al diritto e ai temi di attualità come famiglia e lavoro

LADISPOLI – Il giorno mercoledi 17 febbraio, presso il Liceo S.Pertini di Ladispoli, partirà il corso di educazione civica “Conosci le tue Istituzioni”, a cura del Consiglio Comunale dei Giovani di Ladispoli, che permetterà ai ragazzi partecipanti di imparare importanti nozioni riguardanti il funzionamento dello Stato Italiano, la Costituzione, i diritti e i doveri del cittadino, nonché un excursus sui temi delle realtà della famiglia, del lavoro e della società.

Le lezioni avranno la durata di circa 1 ora e 30 minuti, durante le quali 1 ora sarà dedicata alla lezione frontale, tenuta da Francesco Severa, giovane laureando in Giurisprudenza, mentre i successivi 30 minuti saranno dedicati ad un dibattito su temi d’attualità inerenti all’argomento trattato quel giorno.

Alla fine del corso i ragazzi frequentanti dovranno redigere un testo, riguardante l’argomento che più li avrà colpiti durante le lezioni, i migliori dei quali verranno premiati e pubblicati sul sito del liceo.

Inoltre, come premio per i ragazzi, verrà organizzata una visita guidata al Senato della Repubblica o al Quirinale, per permettere ai partecipanti di “testare” le nozioni apprese.

Il tutto varrà come credito formativo esterno.

Questo progetto conferma l’impegno dei ragazzi del Consiglio dei Giovani di Ladispoli per riavvicinare i giovani al mondo della politica.

Non si tratta che di uno degli eventi organizzati dal consiglio comunale dei giovani

Lo scorso 6 dicembre infatti i ragazzi avevano già organizzati un evento per raccogliere i fondi per Parco degli Angeli onlus.

La programmazione delle loro attività continua fino al 2017, quando i ragazzi parteciperanno ad un bando europeo per cercare di arrivare a dei fondi per le politiche giovanili e realizzare attività culturali e sportive.

ULTIME NEWS