Pubblicato il

"Direzione vita": le storie dei rifugiati raccontate da Caterina Battilocchio

"Direzione vita": le storie dei rifugiati raccontate da Caterina Battilocchio

di FRANCESCO BALDINI

CIVITAVECCHIA – Caterina Battilocchio ha presentato il suo libro: ‘’Direzione Vita: Voci, racconti, storie e narrazioni dei richiedenti asilo in contesto sociale’’. Si tratta di uno studio sui rifugiati presenti nel territorio, finanziato dalla Fondazione Cariciv, che va ad analizzare il fenomeno migratorio nella sua complessità, come ha spiegato l’autrice: «Ho realizzato questa ricerca etnografica tra i richiedenti asilo del nostro territorio avvalendomi di metodologie di tipo quantitativo ma soprattutto qualitativo e quindi incontrando i richiedenti asilo e cercando di entrare nel loro mondo, nelle loro categorie: nella loro rappresentazione del mondo».

Un lavoro minuzioso quello della Battilocchio, che prosegue: «Secondo me è di estrema importanza capire quello che c’è dietro al mondo dei rifugiati, dei richiedenti asilo e, quindi, di dare voce a queste persone. In Italia per troppo tempo tutto il dossier migrazione, ma soprattutto le tematiche relative ai richiedenti asilo sono state fortemente ideologizzate – ha aggiunto –  ricerche come questa aiutano da una parte a rifuggire quelle che sono una lettura securitaria di questo fenomeno, dall’altra aiutano anche a stare lontani da quella che è la retorica dell’umanitarismo, quindi – ha concluso – bisogna superare entrambe queste dimensioni, capire che questo è un fenomeno che ha delle profonde radici geopolitiche ma anche demografiche e cercare di fornire una giusta dimensione alle politiche di protezione e dell’asilo». La lettura di questo studio, consentirà di comprendere le dinamiche che si nascondono dietro la migrazione e attraverso i dati della ricerca le storie, i volti, le voci e la narrazione restituire la dimensione dell’individuo ai richiedenti asilo.

ULTIME NEWS