Pubblicato il

Via Regina Elena: palazzina evacuata

Via Regina Elena: palazzina evacuata

Intervento sul posto dei Vigili del fuoco. Messa in sicurezza l'area: quattordici le famiglie coinvolte

CIVITAVECCHIA – Palazzina evacuata in via Regina Elena, al civico 1. I Vigili del fuoco sono intervenuti sul posto a seguito di una segnalazione per dei rumori sospetti. A quanto pare nella palazzina sono in corso da giorni dei lavori di ristrutturazione: verifiche in corso, in questo senso, da parte dei pompieri che hanno proceduto ad una serie di sopralluoghi. A mettere in allarme i residenti è stata soprattutto una crepa sospetta, notata su un muro.

Intorno alle 11 una telefonata al centralino dei Vigili del fuoco ha fatto scattare l’allarme, con gli uomini della caserma Bonifazi che sono prontamente intervenuti sul posto per cercare di capire cosa stesse accadendo.  In ausilio anche una pattuglia della Polizia locale, favorendo in questo modo le operazioni di messa in sicurezza l’intera area, in via precauzionale.  Da quanto si è appreso ben quattordici famiglie sarebbero state allontanate dalle loro abitazioni, alcune delle quali avrebbero provveduto autonomamente a cercare un’altra sistemazione. Per le altre, circa la metà, il Comune ha fornito assistenza e un pasto caldo, in attesa di giungere a una soluzione del problema. Nel pomeriggio ulteriori sopralluoghi hanno messo in evidenza l’inopportunità di consentire agli inquilini di rientrare nelle loro case, così i Vigili del fuoco hanno dichiarato lo stato di inagibilità. Preoccupazione tra gli abitanti della zona che questa mattina hanno voluto assistere ai lavori di sgombero della palazzina, in attesa di essere rassicurati sulle condizioni in cui realmente versa l’edificio. Nella giornata di domani la situazione sarà più chiara e probabilmente arriveranno riscontri tecnici sull’origine dei rumori e della crepa che hanno portato allo sgombero.

ULTIME NEWS